Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a €50

Abbandona l’uso della sveglia

Text_2

Alzarti dal letto ogni mattina è diventata una sfida? Ti sorprendi a premere costantemente il tasto snooze e alla fine devi correre per non far tardi al lavoro? C’è una soluzione migliore. Sfrutta i tuoi ritmi circadiani e potrai presto svegliarti al sorgere del sole con un sorriso e tanta energia in più. Ecco cinque modi per iniziare la giornata serenamente.

 

Rendila una routine

Dal momento che la maggior parte delle persone costantemente stanche sono nottambuli, questa potrà sembrarti un’enorme richiesta: devi andare a letto alla stessa ora ogni notte e alzarti alla stessa ora ogni mattina. Idealmente, se devi alzarti alle 6:00, dovresti andare a letto alle 22:00. Potrebbe volerci del tempo per abituarti, ma ne vale la pena.

 

Non andare di fretta al mattino

Iniziare la giornata con calma è molto importante. Per alcune persone, prepararsi al mattino e uscire di casa in soli 20 minuti non è affatto un problema, ma a lungo andare, tutto lo stress accumulato si fa sentire. La cosa migliore da fare, una volta alzata, sarebbe bere un bicchiere d’acqua e, quindi, uscire all’aria aperta per 10 minuti. Potresti effettuare una passeggiata, fare una veloce routine di Tai Chi, lanciare la palla al tuo cane o semplicemente sederti sul balcone a sorseggiare il tuo bicchiere d’acqua. Il sole sulla pelle disattiva la produzione di melatonina, che favorisce il sonno. Se questa pratica diventa una routine, la produzione di melatonina sarà potenziata anche di notte facendoti dormire meglio. Non dimenticare di ritagliarti del tempo per una buona colazione nutriente, che ha un ruolo essenziale per iniziare bene la giornata.

 

Fai a meno dei dispositivi mobili

Non è l’euforia per l’uscita di un nuovo album di Justin Timberlake o l’indignazione suscitata dalle affermazioni sconvenienti di un determinato politico ad impedirti di dormire, anche se questi elementi psicologici non favoriscono il sonno. La luce blu emessa dal tuo smartphone o dal tuo tablet reprime la produzione di melatonina, che induce il sonno. La maggior parte degli esperti ritiene sarebbe meglio tenerli al di fuori dalla camera da letto e utilizzare al loro posto una buona sveglia vecchio stile. È anche utile smettere di utilizzare il pc e qualsiasi dispositivo mobile almeno due ore prima di andare a dormire.

 

Vacci piano con le bevande stimolanti

Imponiti come regola di non bere caffè (o altre bevande a base di caffeina) dopo l’ora di pranzo. Nelle prime fasi della tua nuova routine, potresti sentirti come se avessi bisogno di prendere un caffè per superare brillantemente il pomeriggio, ma inizia ad evitare la prima tazzina e presto tutto diventerà più facile. E mentre un bicchierino di liquore (o forse tre) può aiutarti ad addormentarti come una bambina, la qualità del sonno non sarà neanche lontanamente buona, ti sveglierai stanca e probabilmente anche con i postumi di una bella sbornia al mattino. Una bella tazza di camomilla, 90 minuti prima di andare a dormire, è un’opzione di gran lunga migliore.

 

Smetti di premere il tasto snooze

Non appena si attiva l’allarme e ti muovi nel tentativo di spegnerlo, sei già sveglia. Pertanto, premere il tasto snooze per ritardare la sveglia di 15 minuti non è molto utile e non servirà a farti rilassare veramente. Il sonno in più che pensi di guadagnare così facendo è in realtà irregolare e leggero. Invece di impostare la sveglia alle 5:45 e alzarti alle 6:00, regolala direttamente alle 6:00 e salta giù dal letto non appena inizia a suonare.