Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a €50

Puoi farcela! Come mantenere i buoni propositi per il nuovo anno

Text_2

Sei qui e stai leggendo questo articolo perché ti sei ripromessa di apportare cambiamenti salutari al tuo stile di vita nel 2018.

Abbandonare le cattive abitudini può rivelarsi un po’ complicato, specialmente in questo periodo dell’anno in cui tutti gli altri sembrano spassarsela e buttarsi a capofitto in scatole di golosissimi cioccolatini, pertanto abbiamo escogitato sei semplici modi per aiutarti a rigare dritto.

 

• Non essere troppo ambiziosa
Punta a piccoli cambiamenti positivi (una mezz’ora di cammino a tarda sera, fare un pranzo salutare al lavoro ogni giorno) e usali come base per edificarvi sopra.

È molto probabile che, apportando correzioni al tuo stile di vita su vasta scala, ti sentiresti sopraffatta e/o rinunceresti ai tuoi buoni propositi in una sola settimana.

 

• Organizzati per il successo
Se il tuo obiettivo è quello di fare scelte alimentari migliori, passa un giorno a ripulire il tuo frigorifero e la tua dispensa. Avere a portata di mano solo cibi integrali salutari, quando hai voglia di uno spuntino, implica che finirai per mangiarli.

Lo stesso vale se hai sviluppato la cattiva abitudine di posticipare la sveglia, tramite tasto snooze, ma hai deciso di alzarti presto per allenarti o meditare. Sposta la sveglia o il telefono dall’altra parte della stanza in modo che sia necessario sgusciare da sotto il piumone e alzarti dal letto per spegnerne l’allarme.

 

• Devi volerlo
Se pensi che sarebbe bello correre per 10 km o essere in grado di indossare nuovamente quel fantastico vestito che hai comprato due estati fa, ma non ci tieni davvero in entrambi i casi, non pensarci più. Devi essere motivata e determinata.

 

• Sii precisa
Dire che vuoi “essere più sana” o “dimagrire” è così generico, ti stai quasi preparando al fallimento. Ciò di cui hai bisogno è un obiettivo preciso e misurabile ed un tempo entro il quale realizzarlo.

Sii specifica sugli obiettivi di perdita di peso da conseguire, sia che tu desideri perdere 5 kg o che il tuo medico ti abbia prescritto di perderne 20. Quindi definisci il calendario in cui li conseguirai. Se hai in programma una vacanza o un evento speciale è imminente, puoi prendere quella data come riferimento. Altrimenti, fissa una data precisa (ad esempio: 20 kg in 6 mesi da adesso). Ora, trasformala in blocchi gestibili. Sei mesi sono suddivisibili in 12 periodi da due settimane.

Quindi, dovrai perdere 1,7 kg ogni quindici giorni per raggiungere il tuo obiettivo entro il tempo prefissato. Se segui una dieta sana e un programma di esercizio fisico, questo è un obiettivo perfettamente raggiungibile, soprattutto perché ti stai controllando regolarmente.

 

• Tieni traccia dei tuoi progressi
Ovviamente, è necessario annotare questi obiettivi precisi, ma è anche una buona idea tenere il conto di giorno in giorno.

Attacca un foglietto di carta sul frigorifero con mini obiettivi giornalieri per due settimane (mangia cinque porzioni di verdure, bevi due litri di acqua, fai 20 minuti di esercizio moderato), quindi spuntali ogni giorno quando li raggiungi. È un ottimo modo per assumere buone abitudini.

 

• Sii gentile con te stessa
Non sempre riuscirai a raggiungere i tuoi obiettivi e a volte potresti fare un passo falso. Se ciò dovesse accadere, risollevati e continua ad andare avanti. Una battuta d’arresto non equivale al fallimento.

D’altro canto, quando raggiungi i tuoi obiettivi, datti una pacca sulla spalla. Anche i premi funzionano – un massaggio, forse – quando raggiungi un traguardo importante.